SOS puntura di insetto, cosa fare e rimedi utili

Non sempre si è pronti ad affrontare delle emergenze e a volte anche una banale puntura di insetto si trasforma in una piccola emergenza. Per questo motivo oggi voglio raccontarvi la mia esperienza con la puntura di un insetto noto anche come mosca d’autunno e come mi sono comportata per tranquillizzare mia figlia, per ridurre il gonfiore e scongiurare l’infezione.

puntura d'insetto sul dito indice
puntura insetto mosca d’autunno

A volte si pensa che gli insetti che pungono sono pochi: zanzare, api, vespe e tafani. La nostra piccola disavventura ci ha portato a conoscere la mosca d’autunno o mosca delle stalle che in questo periodo dell’anno impera qui sul nostro amato Carso. Averlo saputo non ci saremmo avventurati nel cuore di questo pezzo di terra per fare le foto e raccoglier foglie!

La piccoletta che stava ammirando il meraviglioso panorama del Carso e del Collio orientale comincia a saltare e piangere. – Mamma mi ha punto un insetto!

Chi va a immaginare che in un lampo sul dito medio c’è un bel buco rosso con intorno un ponfo bianco? Non le ha fatto male l’insetto ma il dito le bruciava e in pochissimi minuti il ponfo bianco è diventato rosso e la mano si è gonfiata fino al polso. Mai vista una cosa del genere. Tenendo calma la bambina, abbiamo segnato il tempo e nel frattempo ci siamo recati al pronto soccorso pediatrico per una valutazione. Nel frattempo tutta la mano era gonfia e il bruciore era aumentato. Da un livello 1 -5 era 5.

diagnosi pronto soccorso puntura d'insetto

Al pronto soccorso siamo stati accolti con urgenza. I parametri vitali erano nella norma, il gonfiore era solo rivolto alla mano e la dottoressa ci ha invitato a mettere Gentalyn beta e in caso di infezione somministrare antibiotico via orale.

Penso che tutte noi abbiamo a casa Gentalyn Beta pomata ma non so quante di voi sanno che scade ogni tre mesi dopo l’apertura. Io per esempio lo avevo aperto da un anno e solo l’attento marito mi ha fatto notare la dicitura sulla confezione in cui si avvisa della scadenza a medio breve termine.

Dopo aver applicato il Gentalyn su tutta la parte arrossata della mano e del palmo, dopo qualche ora il gonfiore e rossore ha cominciato a scemare. Ci ha messo tre giorni a passare del tutto, tranne per il punto del morso della mosca cavallina che è ancora visibile e sono passati vari giorni ormai. Ad ogni modo la parte non si è indurita ed è rimasta normale quindi non è stato necessario assumere l’antibiotico via orale.

Quello che voglio dirvi con questa esperienza è che in caso di puntura di insetto non sempre le cose passano da sole e a volte è bene mettere una pomata speciale come quella che mi è stata prescritta per scongiurare spiacevoli conseguenze. Ora che lo so, sperando non accada più, sicuramente la prossima volta mi spaventerò di meno. Ad ogni modo se avete dei dubbi, se vostro figlio ha difficoltà a respirare o impallidisce portatelo in pronto soccorso perché non si sa mai che reazione può avere a causa di una puntura di insetto.

Autore dell'articolo: sheila S

Sono Sheila S, tecnico dei servizi sociali e mamma di due bellissime figlie. Dalle esperienze con la prima gravidanza e la prima esperienza come madre ho scelto di crescere la piccola di casa in modo naturale. Mamma Chic nasce per comunicare i miei consigli pratici e utili per coloro che vogliono crescere i loro figli in modo sereno e rispettando la loro natura e tempistiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto