Viaggiare in treno coi bambini

Viaggiare in treno coi bambini è un’esperienza tutta da vivere e può essere positiva o negativa in base a come sapete intrattenerli. Ecco i nostri consigli per non annoiare i vostri bimbi e fare un viaggio il più rilassato possibile.

Chiaramente più il bambino è piccolo più la difficoltà di gestirlo e mantenerlo tranquillo aumenta. Il primo passo per un viaggio sereno è organizzare tutto l’occorrente per non annoiare vostro figlio!

consigli utili su come viaggiare in treno coi bambini
viaggiare in treno coi bimbi

La durata del viaggio in treno coi bambini è sicuramente il fattore che determina quante distrazioni dobbiamo portare con noi per distrarli.

Un viaggio in treno con un bambino fino a quattro anni risulta molto più complicato rispetto a quello con un bambino di sei più grandicello e paziente.

Fino ai 4 anni

Viaggiare in treno coi bambini più piccini è importante portare dei giochi d’intrattenimento non rumorosi come dei pupazzetti per i più piccini, un libretto da colorare, un blocco da pasticciare il pupazzo o i pupazzi preferiti per i più grandini. Evitare però i pennarelli e preferite le matite. Portate i colori essenziali e teneteli d’occhio perché è facile che possano cadere e quindi andare persi.

Un viaggio in treno superiore alle due ore diventa pesante per tutti quindi per un bambino piccolo è importante avere il necessario per farlo riposare in modo comodo e tranquillo. Per questo è importante avere anche una copertina da viaggio e un cuscinetto sottile dove farlo appoggiare durante il riposto. Tenere in braccio per tutto il tempo un bambino di tre anni diventa faticosissimo per un genitore! Anche la merenda deve essere intelligente. Per la merenda è sempre bene far lavare le mani al bambino. E’ meglio optare per più spuntini da offrire in vari momenti del viaggio. Evitare alimenti pesanti, cioccolata e tutto quello che può sporcare. Si ad acqua, al succo di frutta, frutta di stagione, biscotti secchi, crackers, frutta secca ( attenzione alle allergie ). La banana è un alimento che può rivelarsi molto pesante per la digestione quindi è meglio evitarla, lo stesso vale per panini o snack da macchinette.

Potrebbe anche interessarti perché i bambini si mettono le mani in bocca

Dai 5 anni in su

Un bambino iperattivo e poco paziente va intrattenuto con più attività e giochi. Dai cinque anni in su un ottimo rimedio è acquistare una rivista o due per bambini, quelle dei loro personaggi dei cartoni animati preferiti con tanto di regalino da offrire come regalo quando cominciano ad annoiarsi! Un bel quaderno da pasticciare, il pupazzo o la macchinina preferita sono sempre ottimi alleati di viaggio. Per i bambini che sanno scrivere anche giochi come battaglia navale, tris, nomi cose città da fare con voi su un foglio di carta rendono il viaggio felice e senza pensieri!

Anche per il bambino più grande vale la stessa regola di quelli piccoli per quanto riguarda la merenda. Uno spuntino equilibrato e che non sporca è sicuramente la scelta migliore.

Consigli utili per tutti

Nei treni può funzionare l’aria condizionata oppure può essere rotta. Lo stesso vale per il riscaldamento in inverno. Per questo motivo è importante vestire il bambino a strati e portare dietro un cambio d’abito completo e una felpa in più per le emergenze. In caso di viaggio estivo consiglio anche un ventaglio da avere in borsa.

I bisognini sono un altro problema. Fare la pipì o la pupù in treno già risulta spiacevole per noi adulti, per un bambino ancora di più. Per questo motivo con voi dovete sempre avere i copriwater monouso e le salviette igienizzanti che si applicano sul water dopo aver tirato l’acqua e dopo aver passato la salvietta igienizzante e rimosso eventuali schizzi di pipì altrui dall’asse del wc. A questo punto potete applicarlo e fare la pipì… subito dopo lavarsi le mani e una volta usciti dal bagno igienizzarle con l’igienizzante mani. Per i bambini con pannolino è bene avere un telo fasciatoio da posizionare su una poltrona discreta e lontana dagli occhi altri per poi procedere con il cambio.

Contribuire a mantenere il treno pulito è segno di educazione civica e di rispetto. Insegnare a vostro figlio di comportarsi bene in treno, di non urlare e fare il bravo è una grande dimostrazione d’amore e viaggiare in treno coi bambini può rivelarsi un’esperienza educativa significativa per tutti.

Autore dell'articolo: sheila S

Sono Sheila S, tecnico dei servizi sociali e mamma di due bellissime figlie. Dalle esperienze con la prima gravidanza e la prima esperienza come madre ho scelto di crescere la piccola di casa in modo naturale. Mamma Chic nasce per comunicare i miei consigli pratici e utili per coloro che vogliono crescere i loro figli in modo sereno e rispettando la loro natura e tempistiche.

4 commenti su “Viaggiare in treno coi bambini

    Mary pacileo

    (Agosto 22, 2019 - 3:54 pm)

    Ho due bimbe piccole e mi piacerebbe provare a fare un viaggio in treno, terrò ben in mente i tuoi consigli

      Marina Napolitano

      (Agosto 24, 2019 - 9:46 am)

      Grazie mille per gli ottimi consigli. A giorni parto con mia nipote e prenderemo il treno, li metterò sicuramente in pratica

    Rita Amico

    (Agosto 23, 2019 - 10:15 am)

    Il viaggio in treno, sebbene con tutti i suoi piccoli disagi, può essere un’esperienza esaltante per i bambini.

    Veronica

    (Agosto 25, 2019 - 1:36 am)

    Il viaggio in treno per i bimbi è una piccola avventura, la tua guida è sicuramente utile per organizzarsi al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto